ROMA

Giustapposizioni Urbane, Galleria “Cabaret Voltaire”, mostre a Roma, evento in corso



Il progetto fotografico GIUSTAPPOSIZIONI URBANE di Luca Carrazza  racconta la strada, la realtà urbana che, nel suo continuo divenire, dà vita a situazioni inusuali, straordinarie, del tutto irripetibili, quasi estranee dalla realtà immanente eppure ad essa strettamente legate.
In che modo si applica il concetto di giustapposizione in fotografia? Due immagini, apparentemente avulse, se associate, possono veicolare un concetto, un pensiero, un’idea che stravolge completamente il loro primitivo e individuale significato. La giustapposizione trae beneficio dal no-sense, dall’ironia e ha a che fare con l’umorismo, ma non necessariamente. L’accostamento improbabile, nella sua assurdità, suscita curiosità nell’osservatore e lo invita a riflettere, incoraggiandolo a non percepire passivamente l’immagine. La giustapposizione invita ad un dialogo tra lo scatto e il fruitore. Non si tratta quindi di scatti “confortevoli” ma, poiché nati dalla branca del reportage fotografico, queste rappresentazioni documentano aspetti della realtà che possono sfuggire all’occhio distratto dell’uomo. L’uomo stesso è, talvolta, l’ignaro protagonista di queste istantanee di quotidianità.