ROMA

D’Annunzio Mondano, Giardini della Filarmonica, spettacoli a Roma, evento in corso



Lo spettacolo “D’Annunzio Mondano”, di Maricla Boggio. Regia di Jacopo Bezzi, con Massimo Roberto Beato, Elisa Rocca, Alberto Melone e Sofia Chiappini sarà in scena all’interno della XXVI edizione del festival I SOLISTI DEL TEATRO.

Un elegante salotto borghese fa da trait d’union per un piacevole, divertente e grottesco susseguirsi di avventure mondane tra nobili e antiche casate, giovani autori teatrali e donne misteriose. A questo “teatrino” assiste e collabora un divertito Gabriele D’Annunzio, rievocando le sue giovanili avventure mondane in un caleidoscopico tableau vivant, fatto di costumi, strass e damaschi, poesie e lettere grondanti passioni epistolari. Un grammofono scandisce il tempo delle scene regalandoci musiche, canzoni e ricordi di un tempo che ormai sembra appartenere a nostalgici ricordi, ma che nella sua ironia e verità, ci appare oggi più attuale che mai.
Maricla Boggio mette in scena la Roma umbertina, da pochi anni animata animata da una classe superbamente rampante, formata di aristocrazia recente e di borghesia arricchita nelle professioni e nei commerci, vogliosa di imparentarsi con la nobiltà antica e languente di una Roma papale al tramonto. Il giovanissimo D’Annunzio prendeva parte con gioiosa avidità alla vita mondana e si divertiva poi a descriverla con ironia, qualche punta di premeditata volgarità e talvolta perfino con un malinconico rimpianto alla tramontata purezza dei costumi; gli articoli svelti subito diventavano “favole”, quasi prove per più vasti disegni, in età matura poi sviluppati nei romanzi.