UMBRIA

Spoleto sulla Luna. A 50 anni dellimpresa dellApollo 11 at Biblioteca Palazzo Mauri, Spoleto

Spoleto sulla Luna: un convegno, una rassegna di cinema, un aperitivo in musica e l’osservazione del cielo con telescopi
Sabato 20 luglio una giornata dedicata alla luna e allo spazio per ricordare i 50 anni dell’impresa dell’Apollo 11

Spoleto ricorda i 50 anni dall’impresa della missione Apollo 11 che portò il primo uomo sulla Luna dedicando la giornata di sabato 20 luglio alla Luna e all’esplorazione dello Spazio. Tra scienza, cinema, musica e astronomia, “Spoleto sulla Luna” celebra il nostro satellite, lo spazio e le stelle con un convegno dedicato alle missioni Apollo e al futuro dell’esplorazione spaziale, con una rassegna di film che hanno come protagonisti la Luna e lo spazio, con un aperitivo in musica con brani classici e moderni tutti legati alla Luna ed alle stelle e con l’osservazione del cielo grazie all’ausilio di potenti telescopi messi a disposizione da appassionati astrofili.

L’iniziativa della Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini, in collaborazione con il Comune di Spoleto, è stata inserita all’interno del programma di Spoleto d’Estate 2019.

Il convegno, dal titolo “Il passato ed il futuro dell’esplorazione spaziale” si terrà a palazzo Mauri alle ore 17 e vedrà la presenza di ENRICO FLAMINI dell’Università di Chieti e Pescara, PAOLO GAUDENZI dell’Università La Sapienza, SILVANO ONOFRI dell’Università della Tuscia e MARIA ANTONIETTA PERINO della Thales Alenia Space. Seguirà, sempre a Palazzo Mauri, alle ore 19.30 un aperitivo musicale, protagonisti brani dedicati alla Luna ed alle stelle: Da Beethoven a Frank Sinatra, da Maria Callas a David Bowie, passando per “2001: Odissea nello Spazio”.

Il Cinema Sala Pegasus ospiterà una minirassegna cinematografica con le proiezione del film “IL DIRITTO DI CONTARE – HIDDEN FIGURES” alle ore 18. Seguirà alle ore 20:30 “LES VOYAGES DANS LA LUNE” il classico di Méliès e alle ore 21 “FIRST MAN – IL PRIMO UOMO”. Le proiezioni sono gratuite fino ad esaurimento posti.

Grazie alla preziosa collaborazione degli astrofili Giulio Ercolani, Giuliano Calderaro e Claudio Costa (vincitore del Premio Ruggeri 2019), al Giro della Rocca, precisamente al belvedere del Ponte, a partire dalle ore 22.30, tre telescopi permetteranno al pubblico di effettuare delle suggestive osservazioni astronomiche, in attesa del levarsi della Luna.