ROMA

nuovo “salotto urbano” in piazza Perin del Vaga


ROMA

Piazza Perin del Vaga, un luogo di grande valore storico e urbanistico del quartiere Flaminio, ha cambiato volto in pochi mesi grazie ad un intervento di pedonalizzazione portato avanti in collaborazione con il II Municipio. La piazza è stata chiusa su entrambi i lati e completamente trasformata attraverso i lavori di pedonalizzazione e riqualificazione realizzati da Roma Servizi per la Mobilità. La sindaca Virginia Raggi, insieme alla presidente del Municipio, Francesca Del Bello, l’assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo, e l’assessore municipale alla mobilità, Gian Paolo Giovannelli, ha presentato alla cittadinanza il risultato dei lavori fatti sulla piazza.

Piazza Perin del Vaga è un gioiello del quartiere Flaminio che ora è tornato a nuova vita. Oggi infatti è una piazza da vivere e un accogliente luogo d’incontro per i residenti e i turisti. Attraverso questi lavori di riqualificazione stiamo restituendo ai cittadini intere aree della capitale. Luoghi di ritrovo per famiglie e bambini, per dare a tutti la possibilità di vivere il proprio quartiere”, dichiara la sindaca Virginia Raggi.

Il cantiere ha permesso di mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali, installare una nuova rastrelliera per le biciclette, scivoli per i diversamente abili e percorsi per ipovedenti. Nella parte centrale della piazza i marciapiedi sono stati rialzati e interamente lastricati.

E’ stata una giornata importante e un’occasione di festa per il quartiere Flaminio, perché Piazza Perin del Vaga, come altri spazi del nostro Municipio sui quali stiamo intervenendo, è un luogo di grande valore storico e architettonico riqualificato grazie ad un bel lavoro di squadra e siamo felici di aver potuto celebrare questa inaugurazione insieme ai cittadini”, dichiara la presidente del II Municipio Francesca del Bello.

Pedonalizzare significa anche riqualificare e creare nuovi spazi di socializzazione per i cittadini. Siamo soddisfatti di questo lavoro realizzato in accordo con il II Municipio. Un progetto che i residenti chiedevano da tempo e che dona un valore aggiunto a tutta la zona”, aggiunge l’assessora alla Città in movimento Linda Meleo.

Vedere realizzato questo progetto è una grande soddisfazione. E’ un progetto che abbiamo seguito fin dal primo momento per far rinascere un luogo speciale, che arricchisce il patrimonio urbanistico del quartiere e della città”, conclude l’assessore municipale alla Mobilità e ai Lavori Pubblici Gian Paolo Giovannelli.