ROMA

Si riparte dai bambini. Un modo intelligente per avvicinarli al concetto di mangiar sano

Adriana, la mucca romana ha lasciato il segno.
Durante lo spettacolo del gruppo Eleusis, i piccoli studenti della scuola elementare Guttuso di Roma,
hanno accolto con grande entusiasmo i bizzarri personaggi della fiaba, dimostrando
una 
particolare vivacità culturale e una contagiosa curiosità. Divertente talk della “ mucca Adriana” con il pediatra Giorgio Piztalis.
Un evento per mettere in relazione costante la comunità, il territorio e il prodotto.

 

Tutto pieno per il matinée svoltosi il 27 Febbraio scorso nella sala teatro del plesso elementare Guttuso (Istituto comprensivo “Giuseppe Bagnera” di Roma) promosso dalla Fattoria Latte Sano in collaborazione con il gruppo teatrale Eleusis.

Gli attori del Gruppo permanente di Formazione Umana e Teatrica Eleusis, attraverso il surreale e divertente racconto di Adriana, la mucca romana, hanno messo in scena l’intera filiera del latte (mungitura, produzione e distribuzione). Grazie alla presenza anche di una colomba bianca e uno “strano umano”, davanti ad un attento e speciale pubblico, è stato “svelato il segreto” di come il latte fresco arrivi ogni giorno sulle nostre tavole.

I bambini hanno dimostrato un grande entusiasmo per lo spettacolo, tanto da rivolgere a fine racconto, numerose e pertinenti domande legate alla produzione e distribuzione del latte. Particolare curiosità hanno destato le mucche e gli allevatori che se ne prendono cura. In questo modo si è affrontato il millenario rapporto tra uomo e animale domestico, mettendo in risalto l’impegno che ogni allevatore ha nel dare una dimora confortevole all’animale curandolo e nutrendolo con alimenti sani e sicuri, garantendo perciò il suo benessere e ricevendo in cambio del buon latte!.

Il gruppo Eleusis che quest’anno compie 20 anni di attività, ha vissuto intere giornate al fianco dei lavoratori della Fattoria Latte Sano per poter poi realizzare, attraverso un linguaggio semplice e immediato, un realistico racconto sul mondo del latte. La mucca Adriana, indispettita nel non sapere dove va a finire il suo latte, decide di seguire personalmente tutto il percorso al fianco degli umani che se ne occupano, scoprendo che dopo poche ore, proprio il suo latte verrà bevuto dalle famiglie.

Le suggestioni scaturite dalla storia, sono state poi rafforzate dal brioso intervento del pediatra Dott. Giorgio Pitzalis (Medico Pediatra e Nutrizionista, segretario scientifico della FIMP di Roma, Presidente Associazione Giustopeso.it) che attraverso l’uso di mattoncini colorati con i quali spesso giocano i bambini, ha fatto capire “plasticamente” agli allievi, l’apporto di calcio relativo ad un bicchiere di latte. Inoltre, il pediatra ha dato utili consigli per una corretta alimentazione basata su alimenti freschi e sull’affidabilità di filiere corte come quella del latte che rappresenta un bene prezioso per il territorio romanoLa Fattoria Latte Sano da molti anni promuove progetti educativi nelle scuole per evidenziare la relazione costante tra la comunità, il territorio e il prodotto.

Presente allo spettacolo in rappresentanza dell’Azienda, il direttore tecnico, Dott. Simone Aiuti che ha registrato una particolare attenzione e partecipazione da parte delle classi presenti ben guidate e formate dai docenti.

Al termine dell’iniziativa che ha riscosso notevole successo, sono stati distribuiti i golosi omaggi della Fattoria Latte Sano.