ROMA

Un uomo solo in fila. I pensieri di Pasquale, Teatro Cometa Off, spettacoli a Roma, evento in corso

[ad_1]

Dopo l’inesauribile successo di Mi Voleva Strehler, con la sua ineguagliabile sofisticata ironia, Maurizio Micheli porta in scena un nuovo personaggio vittima consapevole del senso e non-senso della vita. Dal 6 al 18 novembre, sarà in scena al Teatro della Cometa, UOMO SOLO IN FILA – I pensieri di Pasquale, di e con Maurizio Micheli, al pianoforte Gianluca Sambataro, regia di Luca Sandri.

Un uomo solo è in coda in un anonimo ufficio di Equitalia a fianco di altri esseri umani, che, come lui, aspettano di conoscere il loro destino. Protagonista è l’attesa, quella dell’assurdo quotidiano in cui trovano spazio pensieri, speranze, inquietudine, pazzie, canzoni e… illusioni. Dopo frasi di circostanza scambiate con sconosciuti personaggi immaginari, l’eterna attesa costringe Pasquale a mettersi in fila con se stesso. Che sia per conoscere il proprio destino o soltanto per pagare una bolletta, ognuno attende qualcosa. Ma solo il confronto con il proprio vissuto, con i propri pensieri più profondi possono svelarne il senso profondo della vita.

Spero che i pensieri del mio Pasquale, eroe universale nella coda della vita, siano tutto fuorché noiosi, presuntuosi. Lo spettacolo ha l’andamento comico, vuole divertire. Vuole parlare a tutti, anche ai più giovani, oggi refrattari al teatro: preferiscono bere una birra, smanettare in Internet, uscire, fare l’amore. Come dargli torto?

Maurizio Micheli

Mettetevi comodi e seguite la Cometa, vi aspettiamo nella nostra casa, nel Salotto Buono di Roma. #seguilacometa #teatrocometa

Di e con Maurizio Micheli

al pianoforte Gianluca Sambataro

regia di Luca Sandri

scene Fabio Cherstich

produzione Teatro Franco Parenti