ROMA

Vedutismo e paesaggio. L’arte di Ettore Roesler Franz, Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri – Punto informativo, altri eventi a Roma, evento in corso

[ad_1]

Nell’ambito delle iniziative aperte al pubblico “I Martedì della Natura” organizzate dal Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri, il 23 ottobre, alle ore 17:00 si terrà presso la Sala Serviana, in Via Antonio Salandra 44 in Roma, l’incontro:”Vedutismo e paesaggio: l’arte di Ettore Roesler Franz”.

Nato nella Capitale nel 1845, l’artista fu legato in maniera indissolubile a Roma ed ai suoi dintorni (in particolare Tivoli), iniziando la carriera fin da giovane e specializzandosi nella tecnica dell’acquerello.

Comunemente viene ricordato come il pittore della “Roma sparita”poiché nelle sue opere è riuscito a cogliere numerosi scorci della città eterna prima della fase delle grandi trasformazioni che avrebbero interessato numerosi quartieri a partire dalla presa di Porta Pia.

Ma accanto alla Roma pittoresca, Roesler Franz ha rappresentato paesaggi in aree di grande interesse storico quali le zone degli Acquedotti, i Colli Albani, la via Appia, Ninfa e le Paludi. Attraverso i suoi lavori, quindi, è possibile riflettere sull’evoluzione del territorio in un contesto di grandi cambiamenti e, a volte, scellerato utilizzo del suolo.

Gli interventi sulla figura del pittore e sul suo lavoro saranno a cura della Professoressa Anna Villari, di Antimo Palumbo, storico degli alberi, e dei discendenti del pittore che hanno messo a disposizione alcuni acquerelli originali dell’artista, esposti per l’occasione presso la Sala Serviana.