ROMA

SETH TROXLER, Terme di Diocleziano, concerti a Roma, evento in corso

[ad_1]

Mercoledì 10 ottobre è di scena al festival O la star della musica elettronica internazionale Seth Troxler.

Seth Troxler è una delle personalità della musica elettronica internazionale più immediatamente riconoscibili, ammirato per la sua conoscenza enciclopedica della prima house di Chicago nonché della techno minimal, dell’indie rock più oscuro e della psichedelia ambient. È commentatore culturale, curatore artistico, ristoratore e imprenditore. Discendente di una famiglia di cowboy e predicatori battisti, nelle sue vene scorre sangue africano-americano, egiziano e indiano Cherokee; ma se il suo background è tutto americano. Nato a Kalamazoo nel Michigan e cresciuto nella periferia di Detroit, e trasferirsi a Berlino poco più che ventenne, da allora non si è più voltato indietro. Da quando si è stabilito in Europa, tra Berlino, Londra, e Ibiza, Seth Troxler si è affermato come una delle figure più iconiche della musica elettronica underground, che si sente a casa tanto nei club fumosi più in vista del mondo, come Fabric, Nortsern, DE School o Output, quanto come artista di punta nei festival più importanti del mondo come Glastonbury, Lowlands, Roskilde o Tomorrowlands.

Fin dall’inizio Seth si è appassionato tanto all’arte contemporanea che alla musica, e questi due interessi hanno continuato a risuonare parallelamente lungo tutta a sua carriera. Artista poliedrico, è stato resident in alcuni templi della musica come DC10 (Ibiza), Fabric (Londra), Trouw (Amsterdam) e OUtput (NYC), dirige tre etichette discografiche, è proprietario di un ristorante di successo, “Smokey Tails” e sta per rivelare un nuovo progetto dal titolo Lost Souls of Saturn che si trova all’intersezione fra l’elettronica futuristica, l’arte contemporanea e la tecnologia. Nel 2013 è stato votato DJ numero uno al mondo dal sondaggio “Top 100 DJs” di Resident Advisor. Nel 2016 ha fatto parte di una spedizione in cima al Kilimangiaro guidata dal famoso neurochirurgo australiano Charlie Teo che ha raccolto oltre un milione di dollari in beneficenza per la ricerca sul tumore al cervello.

“Vivo per lavorare su progetti e costruire idee che si trovano al crocevia fra arte, commercio e creatività. Per me quest’idea della creazione è realmente l’essenza della vita”. Che si tratti di collaborare alla Howard Griffin Gallery di Londra con l’artista parigino Thierry Noir, il primo artista ad aver dipinto sul muro di Berlino, o di sviluppare paesaggi sonori per gli allestimenti dell’artista surrealista iraniano Medhi Ghadlanyoo, Seth mette costantemente alla prova i confini fra arte contemporanea e cultura musicale underground. Nel 2016 ha promosso un “Art Bar” con Absolut a Ibiza in cui insieme allo street artist italiano RUN ha creato su misura un parco giochi artistico futuristico chiamato Tomorrow Today, allestito sull’isola per tre giorni. Nel 2017 è stato invitato dal poliedrico artista tedesco Wolfgang Tillmans – fotografo, artista e musicista – per una performance all’interno del suo show alla Tate Modern.

A marzo 2018 Seth ha portato il pittore underground Scooter Laforge a Londra per la prima volta, per una mostra alla Jealous Gallery. Per il suo progetto Lost Souls of Saturn, Seth ha collaborato con il rinomato Studio di design Hingston, creando un unico linguaggio per gli aspetti visivi del progetto.

La ben nota passione di Seth per il cibo e la cucina è un’eredità dei suoi nonni, amanti di ciò che Seth definisce “Midwestern modern”: comfort food sano ma elaborato, che si basa su carne affumicata da barbecue e verdure dell’orto. Ingrediente fondamentale della carne affumicata di Seth è la ricetta di una salsa BBQ segreta che gli è stata passata da suo nonno Charlie, attualmente in studio per la commercializzazione. Nel 2015 Seth ha aperto il suo primo ristorante a Londra chiamato “Smokey tails” per presentare al pubblico il suo stile culinario. Inizialmente si trattava di un pop-up a Londra Est, che dopo essere stato nominato per un premio “Love London” di “Time” si è spostato in una location permanente su Hoxton Square, oltre alla versione chiosco ambulante, must assoluto nei festival britannici di musica come Glastonbury e Wilderness.

Il 2018 segna un nuovo capitolo nella vita di Seth. L’uscita del suo LP This is Then ad aprile 2018 è da intendersi come una coda musicale dei suoi primi dieci anni passati in Europa, prima di pensare al futuro con il suo progetto Lost Souls of Saturn.

Alle Terme di Diocleziano, Seth Troxler presenterà il suo personale contributo al dialogo tra patrimonio storico e arte contemporanea promosso da O.

O Musica, danza, arte alle Terme di Diocleziano dal 14 settembre al 16 dicembre 2018. Oltre 40 gli artisti internazionali che ogni sera da settembre a ottobre, e poi sei domeniche mattina tra ottobre e dicembre al Planetario restituiscono a uno dei siti più affascinanti di Roma la vocazione di spazio ideale quale palestra per la conoscenza. Il Museo Nazionale Romano, diretto da Daniela Porro, promuove l’innovativo progetto O presso la sede monumentale delle Terme di Diocleziano. Il ricco palinsesto è prodotto da Electa con la direzione artistica di Cristiano Leone.

Per ulteriori informazioni segue il link al sito web:

www.o-termedidiocleziano.com