ROMA

I misteri della Roma occulta, Obelisco della Minerva (l’Elefantino), visite guidate a Roma, evento in corso

[ad_1]

Un labirinto di percorsi oscuri e simbolici si snoda tra le piazze, palazzi e chiese della Città Eterna, ricca di suggestioni magiche ed arcane.
Imparare a riconoscere i messaggi esoterici che si nascondo dietro un’opera d’arte sarà lo scopo di questa visita guidata che ci condurrà alla scoperta delle radici della massoneria operativa e speculativa celate tra le opere di molti artisti noti del ‘500 e ‘600 romano. Simboli alchemici e misteriosi guideranno i nostri passi fino a svelare gli ideali massonici che accompagnarono gli eroi del Risorgimento italiano e i primi governi dell’Italia unita.
Itinerario: dai resti dell’Iseo Campense a Campo dei Fiori attraversando i rioni Pigna, Sant’Eustachio, Parione e Regola.

I misteri della Roma occulta.
Visita guidata nei luoghi più affascinanti della Roma esoterica.

La visita sarà condotta da: Marco Biordi, storico dell’arte in possesso dell’abilitazione di guida turistica della Provincia di Roma.

Durata: 2 ore circa.

NOTE DA LEGGERE:

Per partecipare alle nostre attività è necessario essere socio oppure diventarlo, nel rispetto del nostro Regolamento (pubblicato sul nostro sito: http://romaelazioperte.blogspot.it/) e delle normative vigenti in materia di associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile).

La quota sociale (inclusa nel contributo di partecipazione, di cui sopra) è prevista dalle normative che in Italia disciplinano l’associazionismo (L. 383/2000 e Art. 14-42 Codice Civile). Quota sociale, contributi di partecipazione e donazioni, sono i principali strumenti di sostentamento per un’associazione no-profit: questi servono a coprire le spese annuali organizzative, amministrative e di gestione ordinaria e a mantenere in vita il progetto sociale e culturale portato avanti dal direttivo, consentendo di organizzare e promuovere sempre nuove attività per tutti i soci.

Foto tratta in rete (scatto anonimo)