UMBRIA

NF18 Masterclass Piano e Musical con R. Guerrero e M. Surapine at Narnia Arts Academy, Terni

Nata a Santa Clara, in California, la pianista Renée Guerrero è stata introdotta in giovane età da suo padre che le ha insegnato a leggere la musica. Suo nonno, Longinos “Lonnie” Guerrero, era un musicista autodidatta che iniziò la sua carriera come trovatore itinerante in tutto il Texas negli anni ’30. Longinos era conosciuto come il compositore di Corridos avendo composto oltre 100 opere nel corso della sua vita. Molte delle sue canzoni furono registrate tra gli anni ’60 e ’80 dai noti artisti Tejano. Nel 1983, è stato inserito nella Tejano Music Hall of Fame di Austin, in Texas, per i suoi eccezionali sforzi in questo stile di musica popolare dedicato alla tradizione della cultura messicana.

Lo zio di Renée, Louie Guerrero, violinista e compositore, ha composto uno dei pezzi più popolari e duraturi nelle comunità messicane, il successo internazionale Peanuts. All’inizio, le influenze musicali di Renée erano profonde con l’esposizione a molti stili di musica: mariachi, jazz, classica e popolare. Quando Renée aveva 12 anni, la sua famiglia si trasferì ad Austin, in Texas, dove i suoi studi di pianoforte ripresero con la stimata pianista e compositrice Kathryn Mishell. Renée ha conseguito la laurea triennale in Pianoforte Performance presso la Texas State University sotto la guida del Dr. Timothy Woolsey. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il debutto come solista con la Texas State Orchestra in una performance del terzo concerto per pianoforte di Prokofiev. Renée ha conseguito il diploma di Master e di studi professionali in pianoforte sotto la guida di Phillip Kawin alla Manhattan School of Music. Ha anche lavorato come assistente del professor Kawin sia nel college che nelle divisioni preparatorie. Ha debuttato a New York City nel 1990 come solista nella Yamaha Young Artists Showcase e da allora è apparsa in luoghi importanti come la Weill Recital Hall di Carnegie Hall, il Merkin Hall del Lincoln Center, i pianoforti Faust Harrison e le sedi nel nord e sud Italia Giovane Come pianista collaboratrice, Renée si è esibita con Bronx Opera, New Rochelle Opera, VoiceExperience con Sherrill Milnes, l’Altamura Arts Festival e numerose esibizioni sotto la direzione del Maestro Anton Coppola.

Dal 1999 al 2006 Renée ha fondato e diretto sia la Community School of Music di St. Brendan che la serie di concerti comunitari Cantabile Concerts con artisti e gruppi locali e internazionali al servizio del pubblico del North Bronx. Gli studenti di pianoforte di Renée hanno spaziato dal giovane principiante al musicista professionista. Ha preparato i suoi studenti per importanti debutti in luoghi come la Biblioteca del Congresso, la Steinway Hall, la Alice Tully Hall e il recital debutto nell’area dei tre stati. Molti dei suoi studenti delle scuole superiori sono stati ammessi alla prestigiosa LaGuardia High School for Performing Arts e all’accettazione in prestigiosi istituti di musica in tutto il paese. Anche i suoi studenti delle scuole medie e superiori sono stati premiati nelle competizioni locali e nazionali. È membro della facoltà di pianoforte al The Westchester Conservatory of Music di White Plains, New York e direttore musicale della Leonia Presbyterian Church. René e il famoso baritono Lawrence Harris hanno pubblicato il loro primo CD commerciale, Romanze: Songs of Tosti, che ha recentemente ricevuto un riconoscimento per il Record of the Year 2014 assegnato dai Native American Music Awards. L’estate scorsa, Renée è entrata a far parte della Facoltà di pianoforte del Festival di Narnia in Umbria. Nel 2014, Renée è stata designata una Steinway Educational Partnership.

Matthew Surapine, Tenore, ha vinto consensi in tutto il Nord America per la bellezza e l’incisività del suo canto e per i suoi ritratti teatrali. Le sue interpretazioni di Hortensius ne La Fille du Régiment portarono il Toronto Globe and Mail a lodare il suo “brillante tempismo, movimento libero e disinvolto, e lo spirito di Franklin Pangborn”, e il Charleston Post e Courier per proclamare che il giovane tenore “rubato” ogni scena in cui si trovava. “

È stato accolto con favore in compagnie teatrali negli Stati Uniti, oltre a 10 anni nel roster della compagnia Metropolitan Opera come cantante principale, così come il suo incarico al New York City Opera CO., Prima come corista e poi entrare nel roster come cantante principale.

I ruoli preferiti di Surapine includono Goro in Madama Butterfly, il suo ruolo più richiesto. Altri momenti salienti della sua carriera includono il suo debutto con l’Istituto Chautauqua nell’Otello di Verdi, in cui ha interpretato Cassio. Anche in questa versatile carriera esecutiva ci sono Curley in “of Mice and Men”, Gastone in La traviata, Pedrillo in Die Entführung aus dem Serail Monostatos in “Il flauto magico” e Tamino nello stesso pezzo. Il re Kaspar in “amahl e i visitatori notturni è sempre stato il preferito delle vacanze, così come il barone Puck nella” Grande Duchesse de Gerolstein “di Offenbach. Mr. Surapine è stato orgoglioso di essere stato il protagonista di James Earl Jones nel debutto al Lincoln Center di “Lincoln at Ease”, scritto da Peter Schickele, AKA PDQ Bach.

I ruoli del Teatro musicale di Surapine includono Cocky nel “ruggito del cerone, l’odore della folla”, Motel in “Fiddler on the Roof”, oltre a esibirsi accanto a Rebecca Luker in “Brigadoon”, Lisa Vroman e Paul Sorvino nel Fella più felice, dove ha interpretato il ruolo di Giuseppe lo Chef, è apparso con Sally Ann Howes e Jean Stapleton a Cenerentola. Mr. Surapine ha collaborato con l’icona Jazz / Cabaret David Lahm e con il compositore e jazz folletto del jazz, Bob Dorough. I suoi insegnanti includono (d) Kalman Opperman, Carolyn Marcell, Dan Marek, così come gli allenatori Colin Romoff, James Gregory, Jane Steel e Nico Castel.