ROMA

Sogno Americano, Teatro Sala Uno, spettacoli a Roma, evento in corso



Willy “aveva l’unico sogno che un uomo può avere: diventare il primo in quello che fa”, aveva l’ambizione che oggi, in forme ancora più esasperate ed assolutistiche, inquina la nostra società. Infatti per essere i primi si diviene tutti commessi viaggiatori, dediti a vendere qualsiasi prodotto senza nessun scrupolo, ma soprattutto disponibili a svendere la merce più importante: sè stessi; miseramente prostituiti ad assumere nella vita quotidiana non il proprio ruolo ma quello che la società impone e che si immagina possa permettere di ottenere il massimo del successo e conseguentemente del profitto.

L’ultimo giorno di vita di Willy, in questo efficace allestimento interpretato da un Alessio Chiodini in splendida forma, diviene quindi non sola la storia di uomo alle prese con debiti, mutui da pagare, relazioni familiari complesse ed irrisolte ma soprattutto una storia collettiva, la storia della società in cui oggi viviamo, società che ha deciso scientemente di bruciare i propri ideali e valori sull’altare di una divinità intrinsecamente effimera quale è il Dio Successo.

A coadiuvare la regista e il protagonista in quest’opera, va sottolineata la perfetta ed affiatata prova dell’intero cast Daniela Anzellini, Chicco Sciacco, Aldo Sorrentino, Jessica Di Bernardi e Sara Morassut, i costumi curati da Giulia Capuzzimato e la scelta delle musiche.

“SOGNO AMERICANO”

adattamento della giovanissima Virginia Risso dal Capolavoro di Miller.

Il testo scritto nel 1949 da Arthur Miller, che all’epoca vinse il Premio Pulitzer e che è ancora considerato come uno dei maggiori successi teatrali del dopoguerra.

Per la rassegna di spettacoli 

MIGRAZIONI TEATRALI

TEMPO D’ANDARE

Assistente di Produzione Gabriele Olivi a disposizione per info su bigliettie abbonamenti

La Rassegna è ideata e supervisionata da Antonio Sebastian Nobili per Teatrosenzatempo Accademia:

www.teatrosenzatempo.comhttp

info@teatrosenzatempo.com