ROMA

Lo zio di città, Teatro Tirso De’ Molina, spettacoli a Roma, evento in corso



Lucio (Andrea Roncato) giunto ormai in un età in cui il bilancio con la vita ed il proprio passato irrompe con prepotenza, passa il suo tempo davanti allo specchio. Croce e delizia della sua vita. Allontanato dalla sua famiglia molti anni prima, partì da un paese del sud con una valigia piena di sogni e voglia di cambiamento. Il teatro, recitare, evolversi. Questo era il suo unico obiettivo. Accettava qualsiasi ruolo. E nonostante questo la sua carriera di attore finì molto presto. Ma con l’evolversi della società e la nascita di club di un certo tipo finalmente cominciò ad esibirsi in pianta stabile nel genere di locali dove era se stesso e poteva essere libero di vivere la sua vera natura. Tenuta gelosamente nascosta conoscendo il male che i pregiudizi potevano fare. Appena arrivato nella grande città viene aiutato e sostenuto dalla sua migliore amica Rossella, prostituta romana verace e vera.

Finalmente dopo tanti anni la famiglia di Lucio lo cerca. Finalmente di nuovo si interessano a lui. È La sorella a cercarlo per comunicargli che sua nipote Catina vorrebbe fare un viaggio nella grande città e quindi chiedono a lui ospitalità per la ragazza. Lucio non vuole rinunciare ad un’opportunità di ricongiungimento, ma non vuole nemmeno che la sua famiglia scopra quale tipo di vita è la sua. Così chiede a Rossella di aiutarlo ad inventare una vita diversa. Ma tutto precipita perché Catina è troppo curiosa e invadente. Lucio a disagio decide di mandarla via…fino ad arrivare alla grande rivelazione.

Con Andrea Roncato, Angela Melillo, Moreno Amantini e Daniela Terreri

Scritto e diretto da Piero Moriconi.



Source link